Candele in pura cera d'api e artigianato esoterico  - Messaggio aziendale
Il Blog di Oroboro

Piccoli incanti

Lavorare con le Enegie Naturali

Oggi voglio illustrarvi come usare la natura che ci circonda per utilizzare l'energia che si genera e canalizzarla nei nostri incanti.

Ogni condizione climatica, ogni momento del giorno, ogni fase della giornata ha una sua energia, una sua forza vediamo quindi, in linea generale di cosa si tratta

Notte: Quando la Luna ha preso possesso del cielo ci ritroviamo di fronte all'energia femminile, perché la Luna è legata alla Dea. E' il momento in cui i mondi sono separati da veli sottili.

Piccoli incanti con gli incensi

Le religioni di ogni civiltà, cultura e pianeta hanno incorporato nelle loro cerimonie e devozioni l’uso dell’ incenso. Possiamo considerare questa pratica universale e molto rilevante che non è prerogativa delle religioni ma della spiritualità in tutte le sue forme: religione, magia (bianca e nera), meditazione, cure olistiche. In un contesto moderno, spoglio di superstizioni e dottrine mistiche, abbiamo la rielaborazione di questa disciplina nell’ aromaterapia.

Come funzionano gli incensi e i profumi in magia?

Preparazione per Ostara Equinozio di Primavera

Carissimi,l'Equinozio di Primavera si avvicina, vediamo alcuni rituali e piccoli incanti per celebrare questo periodo davvero magico,foriero di nuovi inizi,in cui luce e tenebra hanno la stessa durata,portando equilibrio e armonia. Seguiranno altri post dove pubblicheremo altri suggerimenti per festeggiare Ostara,Equinozio di Primavera. Ricordiamo che potete trovare altri approfondimenti su questa importante celebrazione nella sezione Esbat e Sabba del nostro blog. Come già detto l’Equinozio di Primavera è il primo dei due momenti dell’anno solare in cui luce e tenebra si trovano perfettamente alla pari.

Incanti di Magia Gitana

Le sapienti Gitane affermano che il potere dell'autentica magia risiede nel rispettare 4 principi:

1 La forza del desiderio
Più intenso è il nostro desiderio, più sicuro sarà l'effetto della magia.

2 Concentrazione intensa
Concentrarsi intensamente nello svolgimento di un rito è di grande beneficio per focalizzare l'intento in maniera perfetta.

3 Pazienza infinita
La magia Gitana consiglia sempre di avere pazienza, perché nel mondo materiale, il desiderio che viene piantato deve crescere gradualmente e svilupparsi con forza.

Piccoli incanti per Imbolc

Imbolc,la Festa celtica della luce,della rinascita che si prepara in attesa della primavera,della purificazione e del Fuoco. Le candele vengono benedette e consacrate,si preparano dolci al latte e si creano le croci di Brigid,poichè questa festività è a lei dedicata. Brigid,dea triplice dai molti nomi è protettrice del focolare domestico,ispiratrice del Fuoco creativo,poetico,passionale,abile tessitrice e divinatrice. Abbiamo dedicato diversi post alla Dea Brigid e alla festività di Imbolc,che potete trovare nella sezione Sabba ed Esbat e Piccoli Incanti del nostro blog.

La Magia dei Venti e piccoli incanti

L’energia dei venti è un’energia unica e molto potente e differisce dai punti cardinali da cui spirano. E dal momento che il vento acquista il proprio potere magico dalla direzione piuttosto che dalla forza, le brezze leggere sono potenti tanto quanto le bufere. C’è sempre un vento che chiede di essere usato, per vedere da dove spira basta mettere un fazzoletto fuori dalla finestra, avere una bussola,quando il vento si alzerà la stoffa sventolerà nella direzione opposta. Quindi se la stoffa si alza verso Sud, è il vento del Nord ad essere al lavoro.

Incanti per l'anno nuovo

Ciao a tutti,rinnoviamo i nostri auguri di cuore per questo nuovo anno e per iniziarlo all'insegna dell'incanto,vogliamo proporvi qualche piccolo rituale per propiziare vari ambiti della vita,lavoro quindi, prosperità, protezione e naturalmente il sentimento più magico che ci sia,"che muove il Sole e l'altre Stelle",l'Amore. Se siete interessati a rituali particolari che volete veder pubblicati non esitate a chiedere,provvederemo quanto prima,ugualmente se avete necessità di reperire materie prime come incensi, erbe,ecc,fateci sapere utilizzando il blog o il nostro sito .

Piccoli incanti per Capodanno

Tutto lo staff di Oroboro coglie l'occasione per augurare un felicissimo  2017 a tutte le persone che ci seguono, o che sono capitati in qusto luogo per "caso" ,un grazie davvero di cuore che sia per tutti un 2017 splendido! Dunque ancora poche ore e il rito catartico di Capodanno si avvicina,momento di miriadi di piccoli rituali da inserire nel contesto della serata, dall'abbigliamento alla cucina. Se prepareremo la tavola e il menù, potremo integrare all'interno di succulente ricette,piccoli rituali per propiziare l'anno in arrivo,se saremo ospiti potremo portare in dono sacchettini talismanici o dolcetti propiziatori.

La Scala delle Streghe

Abbiamo già parlato dell' intrigante argomentoNodi in magia,
e della Scala delle Streghe o Scala dei Desideri,un artefatto davvero piacevole e facile da creare ,adatto anche come dono magico da regalare ai nostri cari per propiziare il nuovo anno. 

La Scala delle Streghe è un feticcio dell’antica ,stregoneria ed è basato sulla magia dei nodi. Anticamente era fatto di corde o capelli, probabilmente della persona oggetto dell’incantesimo, con intrecciati amuleti come ossa o piume d’uccello.

Rito semplice e generico per Samhain

Rito semplice e generico per Samhain

Ecco un semplice rituale di protezione e  per propiziarsi il nuovo anno(essendo il capodanno celtico).

Come per tutti i riti è necessario un altare(un tavolo o un angolo in una stanza tranquilla, un posto che vi ispira) su cui posizionare tutto il necessario: indispensabile incenso e candele(rosse sono le più  indicate per questo giorno), i vostri oggetti sacri o spirituali(come  immagini sacre, statuine, simboli, pietre) ed anche piante o erbe  essiccate.

Incanti della prosperità con Abbondantia

Sono veramente felice di presentare queste nuove creazioni  energeticamente molto cariche create in purissima cera d'api, ricche di oli essenziali,erbe e fiori,davvero molto valide per lavorare in diversi settori.

Oggi vediamo come possiamo lavorare in ambito economico,con la candela Abbondantia . Questa candela votiva ricca di tutte le erbe e i cereali che propiziano il denaro e le entrate economiche,ma altresì l'abbondanza in tutti i campi della vita,può essere utilizzata per propiziare le energie legate all'abbondanza e alla prosperità in un luogo,sulla famiglia,su una persona o su un attività commerciale.

Incanti d'amore con Amor Perfetto

Sono veramente felice di presentare queste nuove creazioni  energeticamente molto cariche create in purissima cera d'api, ricche di oli essenziali,erbe e fiori,davvero molto valide per lavorare in diversi settori. Andiamo a vedere come possiamo lavorare in ambito amoroso,con la candela Amor Perfetto .

Questa sontuosa candela in purissima cera d'api con fiori interi di Rosa Damascena, serve per propiziare tutte le energie relative all'amore,all'armonia,alla passione,ma anche all'amicizia e alla pace.

Piccoli incanti con la Lavanda

Usi magici:
La lavanda è una pianta molto potente, usata nei riti di purificazione, per allontanare le negatività, la sfortuna e il malumore. Inoltre, favorisce la felicità, l'amore, il raggiungimento della pace interiore. Se usate insieme alle altre erbe, ne potenzia l'efficacia. Fatta seccare in un mazzo e appesa dietro alla porta di casa, ne protegge gli abitanti. La lavanda è da sempre usata nei riti e nei sacchetti d'amore. I fiori, se bruciati, conciliano il sonno, se sparsi intorno alla casa donano tranquillità.

RITUALE DI ABBONDANZA

Questo rituale per propiziare l'abbondanza può essere svolto in tutto questo periodo dedicato alle feste del raccolto,preferibilmente in luna piena o crescente.

Il rituale segue l'influsso dell'abbondanza durante il periodo di Lammas, quindi serve per richiamare soldi e fortuna, quindi diventa un potente rituale propiziatorio per favorire la prosperità nei mesi a venire.


Occorrente:

1 bottiglia piccola la quale deve essere poi privata dell'etichetta ( l
asciandola immersa in un catino di acqua per far si che si scolli dal vetro

Piccoli incanti con l'Issopo

Acqua di issopo
per purificare la casa
In una notte di luna calante preparare un infuso concentrato di issopo, mettendo in infusione in un pentolino di acqua bollente una manciata di pianta essiccata. Dopo aver filtrato accuratamente versare in una o più bottigliette di vetro che andranno poste la notte stessa sotto i raggi della luna.

Questa acqua caricata con le proprietà dell’issopo e della luna calante servirà per aspergere la casa e gli oggetti che si desidera purificare, ma potrà anche essere utile per purificare la mente da pensieri e cattivi umori, massaggiandone qualche goccia sulla fronte e sugli occhi.

Piccoli incanti con l'Iperico

Carissimi,in vista del solstizio d'Estate,Litha,non posso non lasciarvi qualche piccolo incanto dove si andrà ad utilizzare una delle erbe solstiziali per eccellenza : l'iperico . Nel post precedente ho elencato le proprietà magiche generali della pianta,vediamo ora nello specifico qualche piccolo e semplice incanto con questa questa erba magica e meravigliosa.

-Rituale contro gli spiriti maligni:
Si brucia l'iperico nel braciere per allontanare gli spiriti maligni. Quest'erba ha sicuramente più efficacia se raccolta nella notte di San Giovanni e in occasione di quella festa è bene appenderne un ramo alla soglia di casa per scacciare via le negatività.

Il Canto della Rosa

In questo mese di maggio non potevamo non pubblicare almeno un incanto legato alla magia meravigliosa delle Rose. Questo incanto è tratto dallo stupendo sito cantinadelrustico.overblog.com e proviene dal diario di Delfina Croce una Masca(Strega) piemontese dell'800 che ci ha lasciato incredibili scritti,gentilmente trascritti per noi da uno degli amministratori della cantica del rustico il mitico Marius.

Le Rose, meravigliose creature, misteriose creature... alla vista così delicate ma allo stesso tempo così forti.

Fondamenti di divinazione con il sigaro e il tabacco

A livello spirituale e religioso il tabacco era considerata una pianta sacra, in grado di permettere una comunicazione spirituale con le forze che reggono il creato.
Ancora oggi sciamani e spiritisti si cimentano in una tecnica divinatoria conosciuta come lettura del Puro o del Tabaco. Il puro è, per intenderci, il classico sigaro grezzo che si fuma in America Latina. Non basta accendere un sigaro o una sigaretta per poter trarre auspici, occorre una preparazione circa la simbologia e la combustione del tabacco nonché una serie di orazioni speciali che servono per “conjurar el tabaco”, ossia degli scongiuri specifici per poter impiegare questo strumento a livello spirituale.

Riequilibrarsi con gli Elementi

Quando lavorerete con le energie Elementali, scoprirete l’essenza sottile di Chi Siete – l’Essenza della Forza Divina dentro di Voi: Spirito, Fuoco, Acqua, Aria e Terra... la natura di tutta la Manifestazione. Questi sono gli elementi che devono essere mantenuti in equilibrio dentro di voi per creare l’equilibrio nel vostro essere fisico e sul vostro sentiero. 

SPIRITO: Quando sarete in equilibrio con lo Spirito, sarete connessi al Cuore e irradierete Amore Universale, Gioia e Pace. Sentirete che “Tutto è Uno” e vivrete in Armonia e Rispetto con tutta la vita.

Significati esoterici e magici dell'Eclissi solare

Comunemente chiamato “sole nero”: l’eclissi solare ha per molte cultureuna profonda rilevanza esoterica. Per i Celti veniva percepito come la morte della vita sulla Terra, nell’abbraccio della sua morsa di buio e di freddo. Ma rappresentava anche la sua resurrezione del Sole che vince sulla Luna riportando nuovamente luce, vita e calore sul pianeta. Il male che vince sul bene tingendo il sole di nero ma torna l’equilibrio grazie alla vittoria del sole sulla luna.

Questa eclisse del 20 marzo 2015 che anticipa l’equinozio di primavera ha una forte risonanza energetica.

Incensi : conoscere le resine principali

Ho cominciato i miei primi tentativi di incensi appena ho cominciato ad interessarmi di paganesimo. Sono partita dalle classiche miscele da carboncino, per poi nel corso degli anni, imparare a produrre “formati” più comodi e durevoli, coni, mattoncini e anche bastoncini decisamente sbilenchi. Devo ancora migliorare, ma già così si ottengono grandissime soddisfazioni =) Tra tutte le mille applicazioni pratiche dell’Arte, quella di confezionare incensi è stata la prima a colpirmi, forse per i profumi, per tutte queste resine dall’aria così esotica, per l’uso del mortaio (strumento meraviglioso) Prima di lanciarsi nella pratica però bisogna conoscere un minimo le materie prime più comuni che possiamo utilizzare e a cui possiamo amalgamare qualsiasi altra erba, legno, spezia: con gli incensi l’unico limite è la fantasia.

La Ceromanzia

La Ceromanzia è una pratica divinatoria molto antica che si affida alla cera sciolta in una coppa di ottone. La cera giusta per questo genere di mantica è lacera vergine delle api. La cera è da sempre  considerata uno strumento magico e ancora oggi, nelle campagne, viene usata da persone cui è stata tramandata questa antica usanza, per praticare magie e sortilegi. In Alsazia, fino a non molti anni fa, per individuare e conoscere il nome di un nemico, era tradizione porre davanti ad un’immagine sacra, delle candele accese, ognuna delle quali era contrassegnata da un nome: si lasciavano ardere e la candela che si consumava per prima indicava il nemico.

La Magia delle candele 3

Continuiamo la nostra serie di post sulla valenza magica delle candele in ambito esoterico( altri post vedere qui)
 
La magia delle candele non è di difficile comprensione ed è molto pratica ed una volta acquisita la tecnica ed i fondamentali diventa un semplice modo di creare incanti (se accompagnati dalla loro frase magica) e perchè no anche un metodo di divinazione.(vedere articolo sulla licnomanzia e la ceromanzia)

Analizzeremo adesso una serie di colori e descriveremo il loro utilizzo, al termine del post potrete anche leggere un modo molto semplice per ritualizzare con esse al fine di riuscire a trovare un modo pratico e alla portata di tutti per fare incantesimi veloci, poco dispendiosi e soprattutto semplicissimi:

Tecniche Sciamaniche di guarigione : Le trappole di Cera d'Api

La cattura delle intrusioni con le esche:
Nella maggioranza dei casi gli spiriti che si insinuano nel corpo umano facendolo ammalare hanno reazioni e comportamenti simili a quelli degli animali. Vengono attratti da particolari odori, di solito aromatici e dolci, che possono essere usati per farli cadere in una trappola. Sembra che gli odori abbiano una speciale influenza sui mondi degli spiriti.
Catturare le intrusioni allettandole con l'aroma del tabacco o della cera d'api vengono spesso considerate tecniche adatte ai principianti perché non richiedono le abilità, le protezioni e l'esperienza necessarie ad estrarre direttamente dal corpo uno spirito ostile.

L'Incanto della Gabbia

Gli oggetti che per noi sono di uso comune o gli stessi che non consideriamo, sono gli stessi che un tempo venivano adoperati come amuleti o veri e propri vettori energetici.
 
Dopo la scopa e l'orologio, continuiamo con lo scoprire gli antichi usi trascritti dalla ormai nostra amica Delfina.
 
Proprio lei che in quel tempo era una donna di cultura e parlo del 1886, ha deciso di trascrivere gli usi e le tradizioni dei suoi avi, tramandati di madre in figlia fino ad arrivare a noi.

Sulla Magia delle fumigazioni con incensi e erbe

Profumi e fumigazioni non sono esentati dalla legge Universale dell’analogia: anch’essi infatti rispondono al motto ermetico di
«come in alto, così in basso».
Ciò significa che l’effetto di queste sostanze sul piano materiale si riflette analogamente sui livelli più tenui della materia o, per meglio dire, sui livelli energetici: una pianta purificante come iltimoad esempio, oltre ad esercitare il proprio effetto antisettico nell’aria, sarà adatta a rimuovere tutta la sporcizia energetica che si annida in un luogo.

La Magia dei Nodi

La magia dei nodi ha una connotazione solitamente negativa nell'immaginario comune,associata ai legamenti d'amore in particolare e a tutti quegli atti esoterici volti a prevalere sul prossimo. Questo tipo di utilizzo dei nodi in magia è solo uno degli aspetti che riguardano quest'affascinante e antichissima Arte e anche se è un aspetto rilevante di questa tradizione è nostra intenzione soffermarci su altri aspetti e metodi di utilizzo di questa tradizione .Da sempre le corde sono state impiegate dalla magia nella realizzazione di incanti e sortilegi per ottenere i più variati scopi.

Incensi Energie e Incanti terza parte

E’ stato verificato che in generale durante qualsiasi percezione olfattiva vi è un rallentamento della respirazione, che giunge quasi all’arresto totale nel caso di un odore fortemente sgradevole.
A livello circolatorio, invece, abbiamo un aumento del battito cardiaco con diminuzione dell’ampiezza, mentre gli effetti di maggior rilievo si riscontrano sul sistema nervoso, pur variando da individuo a individuo. Nell'immaginelegno di Sandalo
 
A livello fisico più globale gli effetti della fumigazione sono in parte analoghi a quelli derivanti dall’utilizzo della medesima sostanza per altra assunzione: incensare con la

Incenso Energie e Incanti parte II

Dove ci sono uomini c’è il fuoco,dove c’è il fuoco c’è il fumo,dove brucia il fumo sacro, c’è armonia.»

Preghiera degli Indiani d’America
 
Incenso e profumo sono due parole di origine latina che racchiudono al loro interno l’essenza della pratica di fumigare.
Incensum infatti significa semplicemente «acceso» e designa qualsiasi oggetto che, una volta stato a contatto col fuoco, continua a bruciare. La seconda parola, Profumo, è di natura composta (per fumum) e significa letteralmente «attraverso il fumo», indicando perciò tramite quale mezzo l’aroma e le proprietà di qualche cosa che è incensa possono propagarsi.

Incensi energie e incanti

Le religioni di ogni civiltà, cultura e pianeta hanno incorporato nelle loro cerimonie e devozioni l’uso dell’incenso. Con il termineincensiintendiamo il termine generico utilizzato comunemente per denominare tutte le sostanze naturali che bruciando emettono aroma gradevole .
In realtà esistono centinaia diresine(benzoino,olibano,dammarecc) gomme(arabica,mastice ecc),radici,(irisi,patchouly ecc)legni (palo santo,sandalo,ginepro ecc)erbe,fiori,cortecce e moltissime altre componenti di piante,alberi e fiori che opportunamente estratte o trattate vanno poi a comporre le varie miscele odorose che vengono comunemente indicate con il nome generico di incenso.

Creare in casa il proprio Giardino Esoterico

Le piante portano un senso di vitalità, tranquillità ed abbondanza sia in casa che all'aperto. Portano con loro la magia della natura ed un senso di comunione con l'Universo. Come gli animali ed i cristalli hanno il loro simbolismo anche le piante. Facendo un po' di ricerche sulle piante e su come occuparsene, e con un po' di immaginazione, i giardini al chiuso possono diventare "oasi" serene specialmente per quelli che non possono avere un vero giardino all'aperto, in primis i per coloro che vivono in appartamento.

Esbat di Novembre la Luna della Nebbia

Spiriti della natura:fate sotterranee, Truden
Erbe:verbena, borragine, potentilla, cardo
Colori:grigio, verde mare
Fiori: crisantemo
Profumi: cedro, boccioli di ciliegio, giacinto, narciso, menta piperita, limone
Pietre:topazio, lapislazzulo
Alberi:cipresso, ontano
Animali:unicorno, scorpione, coccodrillo, sciacallo.
Divinità:Kali, Iside Nera, Nicnebin, Hecate, Bast, Osiride, Perchta, Sarasvati, Lakshmi, Skadi, Mawu
Incensi:Artemisia o Patchuli
Energia:preparare. Trasformazione. Rafforzate la comunicazione con il Dio o la Dea che sentite più vicini alla vostra anima

Le Acque Spirituali nella tradizione esoterica

L’impiego di Colonie ed Acque spirituali si perde nei secoli, antiche regine e famose cortigiane utilizzavano profumi elaborati per loro da alchimisti secondo una vera e propria cabala aromoterapica ed esoterica che andava ben oltre il discorso cosmetico ed olfattivo. Cleopatra, Caterina De’ Medici, Maria Padilha sono solo alcuni degli esempi che la storia ci ha trasmesso. Le Acque Spirituali si utilizzano nell’acqua del bagno, come profumo, come base per la preparazione di acque lustrali, per lavare i pavimenti e purificare gli ambienti o come offerta agli spiriti, per impetrare le loro grazie e le loro benedizioni.

Amuleti e Talismani

Gli amuleti e i talismani sono antichissimi, il loro uso si perde nella notte dei tempi ed è comune a tutte le culture del Pianeta.
Molto probabilmente l'usanza di indossare amuleti e talismani nacque quando l'uomo, girovagando fra le foreste che un tempo ricoprivano l'attuale Sahara, oppure fra le steppe dell'Era Glaciale, si chinò a raccogliere un sassolino, un ramoscello o una conchiglia che gli parvero essere un segno della benevolenza o la protezione divina.
 
 

Oli essenziali : il loro utilizzzo magico

oli essenzialiGli olii essenziali, sono molto utilizzati nella ritualistica. Naturalmente parliamo solo dioli essenziali biologiciestratti tramite alambicco per corrente a vapore,questi sono il vero cuore della pianta,una sostanza estremamente pura,ad altissima vibrazione energetica.
 
Esotericamente gli olii vengono utilizzati per numerose pratiche: unzione dellecandele, uniti ad altri oli di base per comporre miscele specifiche, miscelati ai composti di erbe per preparare gli incensi come amalgama e aromatizzante,sostituiscono una pianta,se dovesse mancare,si aggiungono ai bagni lustrali,per purificare persone e luoghi.

Candele 2 : come interpretarne la combustione licnomanzia e ceromanzia

candela pura cera d'api civetta Oroboro artigianatoLICNOMANZIA ,COME INTERPRETARE LA COMBUSTIONE DELLECANDELE
 
L’unico modo per monitorare l’esito di una pratica rituale ed i suoi risultati avviene attraverso la divinazione. L’interpretazione della combustione delle candele (ceromanzia) e delle loro fiamme (licnomanzia) permette di avere, secondo la tradizione, indicazioni importantissime circa l’esito di una pratica spirituale eseguita. Ecco come interpretare le candele per trarre auspici importanti.
 
La candela esplode
Ci sono due modalità differenti di interpretazione.

Candele 1: utilizzo,colori e significato

folletto del FuocoDei quattro elementi il Fuoco è sicuramente quello maggiormente impiegato in esoterismo e che ci accompagna fin dal primo anno di vita: ricordate quando soffiaste la prima candelina sulla torta di compleanno…
allora forse non ne eravate consapevoli, ma era il primo incanto che avreste eseguito nella vostra vita. Una fiamma, una speranza, un desiderio… e l’attesa che si concretizzasse.
 
L’uso delle fiamme nella pratica spirituale, esoterica e religiosa è fondamentale.
 
Accendere una candela o una fiamma significa automaticamente creare un legame con il divino che trascende il gesto in sè aprendo un varco tra il mondo degli uomini e quello spirituale.

Le Polveri Magiche e il loro utilizzo

incensi polvere
Nella pratica magica quotidiana, nelle suppliche agli spiriti e nei lavori più elaborati, l’uso delle polveri magiche è importantissimo. L’uso delle polveri, nelle tradizioni di origine africana (macumba, voodoo e santerìa) affonda le proprie radici nella pratica magica degli stregoni del Congo e dell’Angola.
 
Erano questi infatti che effettuavano i propri sortilegi impiegando rami d’albero, terre, erbe e altri ingredienti polverizzati. Nel nuovo mondo si mescolarono a popolazioni di altre etnie, arricchendo il loro background magico con altre pratiche che, mescolate a quelle europee diedero origine alle forme di magia più potenti conosciute.

Le Lampade Esoteriche

lampade magichePer allestire una lampada magica non si hanno bisogno di strumenti o oggetti complicati, basicamente serve:
 - contenitore
- olio da combustione appropriato (v. oltre in base al tipo di richiesta)
- stoppino o stoppini galleggianti
- acqua o altro liquido non combustibile (esempio le famose “Lozioni” esoteriche, i fluidi, i bagni esoterici liquidi…)

- elementi esoterici appropriati (polveri, olii, terre….)

Il contenitore classico è un pentolino di metallo con tre piccoli piedi. Ma in Italia questo tipo di contenitori sono difficili da recuperare.

I Tarocchi e la conoscenza esoterica della Tradizione

 
tarotsI Tarocchi 
È consuetudine ritenere che le lamine dei Tarocchi potrebbero essere le pagine di un antico libro segreto che giunge dall’alba dei tempi, dalle mitiche origini dell’umanità.In effetti questa è stata la tesi cara a ricercatori dello spirito come Court de Gebelin, Papus e Wirth seguiti da molti altri esoteristi di ogni tempo che hanno cercato nel mazzo di carte dei Tarocchi i valori di una conoscenza metafisica in grado di rispondere ai grandi quesiti dell’individuo.
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint