Candele in pura cera d'api e artigianato esoterico  - Messaggio aziendale
Il Blog di Oroboro

Ragnarok,il Crepuscolo degli Dei

 
crepuscolo degli dei
Cari amici Orobori,uno degli argomenti che più mi affascina è il misterioso fil rouge che lega indissolubilmente miti e culture lontane tra loro. Uno di questi fili è sicuramente rappresentato dalla tematica della "fine dei tempi". Una delle rappresentazioni  più evocative e suggestive riguardanti questo mito,ultimamente tanto in voga...è sicuramente quella narrata nella cosmogonia norrena,tramandataci in gran parte grazie agli scritti del mitico scaldo Snorri Sturluson :
 
Ragnarok,il crepuscolo degli Dei...
 
L'eternità non è che il perenne rinnovarsi dei cicli della vita.
Il mondo presente,nel quale l'insanabile conflitto dei contrari è sospeso in un difficile equilibrio,dovrà avere termine quando sarà colmata la misura del Tempo che le è concessa : allora le opposte potenze si affronterann in una lotta definitiva che non potrà concludersi se non col reciproco annientamento. Solo dalla dualità ricomposta nell'unità rigeneratrice avrà origine una nuova separazione,e con essa,un nuovo ciclo.
 
E verrà un giorno la fine del mondo e allora si compirà il fato degli Dei.
L'annuncerà un inverno terribile e spaventoso di nome Finbulvetr: da ogni parte cadrà la neve vorticando,il freddo sarà intenso e i venti pungenti. Non si godrà più del sole. Tre inverni si susseguiranno e non ci saranno estati di mezzo. Poi verranno altri tre inverni durante i quali in tutto il mondo si scateneranno inimicizie e ovunque si combatteranno grandi battaglie: i fratelli si uccideranno tra loro per cupidigia e non ci sarà rispetto ne per il padre,ne per il figlio nell'assassinio e nell'adulterio. Segni potenti si manifesteranno nel cielo e sulla terra . Il lupo Skoll ingoierà il sole- grave sciagura per gli uomini- l'altro lupo Hati ,divorerà la luna e sarà grande rovina. Le stelle splendenti saranno cancellate dal firmamento.
 
Tutta la terra si scuoterà e così Joutnheimr,Paese dei giganti;gli uomini percorreranno il sentiero di Hel,l'aquila emetterà il suo grido divorando cadaveri,s'accasceranno le strehge,gemeranno i nani di fronte alle dimore di pietra. I monti crolleranno ,gli alberi saranno sradicati.allora ogni legame sarà spezzato. Così saranno liberi i mostri cosmici,il lupo Fenrir e suo fratello il serpe Midgardr,che abbandonerà l'oceano e assalirà la terra facendo dilagare il mare sulle coste. Allora sarà sciolta anche la nave Naglfar che sta in Muspell;essa è costruita in tutte le epoche con le unghie dei morti. Su quella nave tutte le forze del male verranno alla battaglia con gli dei . il gigante Hrymr strà al timone.
 
Fenrir avanzerà con le fauci spalancate:la mascella superiore toccherà il cielo,quella inferiore la terra,ma la spalancherebbe di più se ci fosse spazio. Dagli occhi e dalle narici gli usciranno fiamme. Suo fratello,il serpe Midgardr, gli sarà a fianco:soffierà tanto veleno che il cielo e la terra ne saranno contaminati. Garmr ,il cane infernale,abbaierà davanti a Gnipahellir:anch'esso allora sarà libero.
 
In quel frastuono il cielo si fenderà e all'orizzonte comparirà Surtr,guardiano di Muspell ,e con lui i figli di Muspell verranno. Surtr sarò il primo:davanti e dietro di lui divamperà il fuoco. Ottima è la sua spada e più luminosa del sole. Quando i figli di Muspell passeranno a cavallo su Bifrost,esso andrà in frantumi. Allora le forze del male si raccoglieranno nella piana che ha nome Vigridr :essa misura cento miglia in tutte le direzioni. La verrà la battaglia definitiva. Ci saranno Fenrir,il serpe Midgardr,Loki e Hrymr e con loro tutti i giganti del ghiaccio e tutti i compagni de Hel. La compagine formata dai figli di Muspell sarà sfolgorante.
 
E quando accadranno questi eventi Heimdallr si ergerà e soffierà con potenza nel corno Gjallarhorn:così desterà tutti gli dei ed essi si recheranno a consiglio. Odino chiederà responsi oracolari alla testa di Mimir presso la fonte. Il frassino Yggdrasill si scuoterà e nulla sarà allora senza terrore ne in cielo ne in terra. Gli Asi indosseranno l'armatura;un gallo di nome Fjalarr canteerà per i Giganti,un altro rosso fuliggine per le genti di Hel,un terzo detto Gullinkambi desterà gli Einherjar nella Valhalla:essi si uniranno agli deiavanzando sul campo di battaglia.
 
Per primo cavalcherà Odino:sul capo avrà l'elmo d'oro,nella mano impugnerà la lancia Grungnir. Egli avanzerà contro il lupo Fenrir e si batterà con lui,il lupo però l'ingoierà e tale sarà la sua morte. Odino sarà tuttavia subito vendicato da Vidarr suo figlio. Costui avanzerà con un piede e schiaccerà la mascella inferiore del lupo:
in quel piede avrà la calzatura che tutte le eppoche hanno contribuito a preparare:essa infatti è stata fatta con gli avanzi di cuoio che gli uomini tagliano via dall'alluce o dal calcagno. Con una mano afferrerà la mascella superiore di Fenrir  e gli spezzerà le fauci:poi gli conficcherà una spada fino al cuore:in tal modo il mostro morirà.
 
Thor,giunto alla battaglia al fianco di Odino,non potrà soccorrerlo,egli infatti dovrà combattere un duello senza quartiere con il serpe Midgardr. Questa volta Thor riuscirà ad ucciderlo,ma crollerà a terra dopo appena nove passi,a causa del veleno che il serpe gli avrà soffiato addosso.
 
Freyr combatterà contro Surtr e sarà lotta dura prima che egli cada:mancandogli la buona spada che aveva donato a Skirnir ,morirà.
Il cane infernale Garmr,sciolto dai legami che lo trattenevano davanti a Ganipahellir,affronterà il dio Tyr in un duello per entrambi mortale.
Anche Loki e Heimdallr combatteranno e si daranno reciproca morte.
 
Alla fine Surtr appiccherà il fuoco alla terra e tutto il mondo brucerà. Tutto sarà distrutto tranne talune dimore nelle quali saranno radunati i morti,da una parte i buoni,dall'altra i malvagi. Il luogo migliore sarà Gimlè nel cielo,ottima per buone bevute sarà la sala che si chiama Brimir e si trova in Okolnir,e anche Sindri tutta d'oro rosso che si trova in Nidafjoll. Questi sono i luoghi dove dimoreranno i giusti.
 
Lontano dal sole invece,a Nastrond,c'è una dimora assai grande e pessima. Ha le porte rivolte verso nord ed è fatta di dorsi di serpente come una capanna intrecciata. Tutte le teste dei serpi sono rivolte all'interno e soffiano veleno,sicchè lungo la sala scorrono fiumi di veleno che saranno guadati dagli spergiuri e dagli assassini- Peggio ancora tuttavia sarà Hvergelmir : la Nidhoggr tormenterà i cadaveri dei morti.
 
Ma quando il fuoco di Surtr,dopo aver consumato ogni cosa,sarà spento,una nuova vita avrà inizio. Allora la terra riaffiorerà dalle acque del mare e tornerà ad essere verde e bella e cresceeranno messi non seminate. Gli dei sopravvissuti si raduneranno in Idavollr,la dove un tempo c'era Asgard. Ci saranno Vidarr e Vali,figli di Odino,e con loro Modi e MAgni,figli di Thor,che avranno ereditato il martello Mjollnir. Baldr e Hodr torneranno da Hel e tutti insieme questi dei siederanno a conversare ricordando le Rune e gli eventi passati,il serpe Midgardr e il lupo Fenrir.
 
Tra l'erba troveranno le tavole d'oro appartenute agli Asi. A Hoeir toccherà l'incarico di trarre la sorte. Allora avrà inizio anche una nuova generazione umana.
Mentre brucerà il fuoco di Sertr ,infatti,due esseri umani troveranno rifugio nel bosco che è detto di Hoddmimir,nutrendosi di rugiada;costoro sono Lif e Lifprasir e da loro nascerà una stirpe così potente che ripopolerà il mondo.
 
Ne mancherà al mondo un nuovo sole.è detto infatti che Sol,prima di essere divorata dal lupo,genererà una figlia:costei percorrerà i sentieri che furono di sua madre,donando nuova luce e nuovo calore. Sulla piana tuttavia volerà tenebroso il drago Nidhoggr,serpe lucente di Nidafjoll,tra le piume i cadaveri.
 
Snorri Sturluson
 
Tratto dallo splendido saggio I MITI NORDICI
Di  Gianna Chiesa Isnardi
Ed Longanesi
 
 
 

0 commenti a Ragnarok,il Crepuscolo degli Dei:

Commenti RSS

Aggiungi un commento

Nome:
Indirizzo e-mail: (obbligatorio)
Sito web:
Commento:
Ingrandisci il tuo testo, trasformalo in grassetto, corsivo e applica tanti stili diversi con le tag HTML. Ti mostriamo come.
Post Comment
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint